Dismeatable porta il vegetale gourmet a tavola

Dismeatable è la startup che vuole creare una nuova esperienza di gusto tutto a base vegetale, buono per tutti.

Qualcuno forse conosce Dismeatable come Oriza, e qualcun altro forse ha già assaggiato le sue squisite tartare vegetali.

Ma non tutti conoscono la sua storia. Eccola qui!

Le origini di Dismeatable

Tutto è nato attorno ad un tavolo. Una cena tra amici. A casa. Il momento di convivialità per eccellenza, si direbbe.

Cosa potrebbe andare storto quando si “innaffia” un piatto di carbonara con qualche calice di vino rosso, tra battute e risate? Gli amici o le amiche vegan* o vegetarian*.

Quante volte vi siete ritrovat* nella situazione di proporre all’amic* vegan* la soluzione più semplice per non sforzarvi troppo in cucina?
Un piatto di pasta al pomodoro, un pezzo di pane per la scarpetta e dell’insalata poco condita basteranno, no?
Mentre gli altri affondano le forchette già nella seconda o terza portata a base di carne o di pesce.

E quante volte un* vegan* o vegetarian* si è trovat* all’orario dell’aperitivo a consolarsi con la ciotolina di patatine o noccioline e, magari, del pinzimonio?

Mentre amici e conoscenti a rotazione accompagnano i loro drink a pizzette con prosciutto o salame, tramezzini, tartine e polpettine di carne o di pesce.

Eccolo lì il corto circuito. Quello che spesso ha condizionato amicizie, anche di lunga data: dal lato vegan, avvertire di non essere accettat* dal gruppo, di sentirsi un “peso” perché non standardizzat* nell’alimentazione, quindi accontentarsi senza appello, senza possibilità di ricerca di un’esperienza appagante a tavola; dalla prospettiva non-vegan invece, evitare di impegnarsi nel soddisfare le esigenze alimentari di un* amic* perché è uno sforzo non necessario che non deve influenzare il proprio modo di cucinare.

Quali i fini e le motivazioni dietro la produzione di Dismeatable?

I prodotti Dismeatable nascono per superare questo corto circuito, proponendo alimenti a base vegetale, facili da preparare e pronti a stuzzicare il palato con sapori simili a quelli di origine animale.

Il nome Dismeatable, infatti – nato da una crasi di più parole inglesi “This meat at table?” – rappresenta la domanda scettica di chi, prima dell’assaggio dei nostri prodotti, ignora la possibilità di assaporare una “carne” vegetale con lo stesso gusto di quella animale.

Con i nostri prodotti vogliamo riunire alla stessa tavola persone dalle diverse identità alimentari, per godere di compagnia e cibo senza rinunce.

La scelta vegetale veicola una nuova consapevolezza ovvero che mangiare vegetale non è prerogativa solo di vegan* e vegetarian* ma di chiunque desideri ridurre – o eliminare – il consumo di carne e pesce o semplicemente cerchi un’alternativa senza sacrificare il piacere del gusto.

Infatti, intendiamo sfatare falsi miti e leggende dietro alle alternative vegetali, mirando a diventare il punto di riferimento nazionale per i cibi plant-based, soddisfacendo non solo i desideri dei gourmet, ma anche le esigenze di una popolazione in crescita.

Con l’aumento demografico e la crescente consapevolezza verso una dieta sostenibile, il nostro mercato è in costante espansione. Secondo le ultime statistiche del Rapporto Coop 23, l’interesse per i sostituti della carne – con o senza lo stesso sapore – è in aumento esponenziale, dimostrando che il mondo è pronto per il cambiamento.

La nostra realtà, difatti, mira a creare un futuro in cui il cibo plant-based non sia solo una scelta, ma la scelta ovvia: perché i nostri prodotti non sono solo cibi ma storie raccontate attraverso sapori, che creano un’esperienza culinaria unica; e sono veicolo di sostenibilità e attenzione alle richieste del futuro.

Un futuro in cui Dismeatable diventa sinonimo di qualità, innovazione e convivialità.

Prossimi passi

La nostra realtà ora si sta accingendo ad iniziare il processo di produzione, avendo raccolto l’interesse di potenziali partner commerciali, che in una prima fase saranno rappresentati da operatori del mondo Ho.Re.Ca.

Perché crediamo che le difficoltà maggiori, per chi cerca un’alternativa gustosa alla carne, si incontrino soprattutto fuori casa dove spesso accontentarsi di una scelta limitata e non soddisfacente per il palato è la regola.

Collaborando con ristoranti, catering e hotel vogliamo creare un’esperienza di gusto dove la natura vegetale dei nostri prodotti non sia il focus primario ma rappresenti un valore aggiunto.

Con i nostri prodotti non solo l’occhio ma anche il gusto vuole la sua parte.

Il futuro del gusto è qui, ed è firmato Dismeatable.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Condividi l’articolo su LinkedIn

LinkedIn

Altri articoli

Alberto Musacchio, imprenditore di alimenti plant-based vegani e vegetariani

Ep. 5 con Alberto Musacchio

Alberto Musacchio è una figura di spicco nel mondo della cucina vegana. Insieme a sua moglie, è stato infatti una figura prominente